Indietro

Madagascar: sosteniamo Armand

Armand Marozafy La guida turistica Armand Marozafay (© BBC.co.uk)

Armand Marozafy, del Madagascar, vuole proteggere i tesori naturali del suo paese. Da anni denuncia il taglio illegale di alberi di ebano e palissandro nelle foreste del Madagascar. Ora sta pagando un prezzo molto alto.

Un tribunale lo ha condannato ad almeno sei mesi di carcere. Inoltre, deve pagare una multa di 3.800 euro. Il crimine commesso: aver diffamato attraverso una email interna due commercianti di legname.

Un piccolo gruppo di commercianti di legname abbattono illegalmente gli alberi di ebano e palissandro nelle foreste della sua isola. Inoltre, saccheggiano i parchi nazionali. Il legname si esporta in Cina, dove si fabbricano mobili di lusso. Con il denaro ottenuto in Madagascar, si corrompono ufficiali di polizia, rappresentanti della giustizia e politici.

Intanto, Armand e la sua famiglia lottano per la sopravvivenza. Sua moglie ogni giorni gli porta da mangiare in carcere, temono che quella provvista dal carcere possa essere avvelenata. Senza la paga di guida turistica di Armand: la famiglia si trova sul lastrico. Inoltre, devono pagare le costose parcelle dei tramiti giudiziari e degli avvocati.

Potete sostenere Armand con una donazione, perché possa ancora far sentire la sua voce per salvare le foreste. La natura del Madagascar ha bisogno di persone coraggiose come Armand. 

Informazioni relative alla tua donazione

Pubblico interesse Rettet den Regenwald e.V. è riconosciuta come organizzazione di pubblico interesse in Germania .
DZI acronimo tedesco per l’organismo che certifica l’interesse pubblico

Dati sicuri Il procedimento di donazione protegge i dati da accessi non autorizzati grazie all'utilizzo di una crittografia a 256 bit.

Una donazione per la foresta

,00 €
Attività recenti