Indietro

Piantiamo alberi per gli oranghi

Oranghi nel Parco Nazionale Tanjung Puting, Indonesia L'habitat degli oranghi deve essere ripristinato (© Rettet den Regenwald)

L'ambientalista indonesiana Basuki Bude Santoso ha già piantato migliaia di alberi nella sua vita. Da diversi anni, dedica il suo tempo a  ripristinare le foreste distrutte dalle piantagioni industriali, tra cui 80 ettari nel cuore di Tanjung Puting.

Quando, nell'estate del 2015, il fuoco ha devastato le foreste dell'Indonesia, Basuki e attivisti dell'organizzazione "Friends of the National Park Foundation" hanno contrastato il fuoco nel Tanjung Puting. Per due mesi, senza interruzione.

Nei suoi viaggi, Basuki è sempre accompagnata da Julie, un orango femmina che è stata salvata nelle piantagioni vicine. Lei è una dei molti primati affamati che Basuki ha salvato. Dopo essere stata reintrodotta in natura, Julie è rimasta incinta.

Oggi Basuki lavora instancabilmente per far risorgere dalle ceneri la foresta degli oranghi. Accompagnata dall’operatore forestale Fajar Dewanto ed aiutata da volontari, ha fondato un vivaio.

La coltivazione e la reintroduzione delle piante costa circa 26 euro al giorno. Con la vostra donazione potete sostenere il progetto e il lavoro di Fajar e Basuki. Grazie!

Informazioni relative alla tua donazione

Pubblico interesse Rettet den Regenwald e.V. è riconosciuta come organizzazione di pubblico interesse in Germania .
DZI acronimo tedesco per l’organismo che certifica l’interesse pubblico

Dati sicuri Il procedimento di donazione protegge i dati da accessi non autorizzati grazie all'utilizzo di una crittografia a 256 bit.

Una donazione per la foresta

,00 €
Attività recenti