In Costa d'Avorio sequestrate tre tonnellate di squame di pangolino

Un cucciolo di pangolino Il pangolino è altamente minacciato di estinzione (© U.S. Fish and Wildlife Service - CC BY 2.0)

01 ago 2017

Per raggiungere questo ammontare, sono stati uccisi almeno 4.000 animali. La caccia e il mercato del pangolino, l'animale più trafficato al mondo, sono illegali. Il pangolino gode dello status di protezione maggiore.

Le autorità ivoriane hanno riferito ad Abidjan il sequestro di tre tonnellate di squame di pangolino del valore di circa $ 80.000. Si tratta di uno dei carichi più grandi sequestrati in Africa occidentale che avrebbe potuto moltiplicare di molto questo importo una volta a destinazione, probabilmente in Asia. Dopo il sequestro, le squame verranno distrutte.

Il pangolino è un adorabile mammifero insettivoro molto popolare in Cina e Vietnam come cibo e per le sue presunte proprietà medicinali perché le squame sono composte di cheratina, sostanza altamente pregiata. Malesia e Tailandia sono altre piazze di mercato comuni. Nel mese di maggio e giugno di quest'anno, le autorità malesi hanno effettuato un sequestro simile di rispettivamente, 700 e 300 kg. di squame provenienti dal Ghana. Anche se il commercio è vietato dal diritto internazionale, la caccia indiscriminata di questo animale continua non solo in Africa, ma anche in Asia meridionale. Otto specie di pangolino sono presenti nella Lista Rossa IUCN delle specie minacciate.

La scomparsa del pangolino sembra inevitabile se non si agirà in fretta. Firma la petizione ai governi di Cina e Vietnam: il pangolino non è né un alimento né un medicinale, ma un animale in pericolo di estinzione. La caccia e il commercio di questo prezioso animale si devono proibire con efficacia.