La foresta è più importante dello zucchero

Alcuni scimpanzé in Uganda L'habitat degli scimpanzé sta scomparendo (© flickr//francesco_veronesi - CC BY-NC-SA 2.0)

Nella foresta protetta di Bugoma in Uganda vivono 500 scimpanzé. Il loro habitat è in pericolo: l'azienda Hoima Sugar si inoltra in questo rifugio per piantare canna da zucchero. La popolazione locale si oppone a questa distruzione. Firmate la petizione al governo dell'Uganda per impedire il saccheggio di queste terre

Lettera

CA: Al Presidente dell’Uganda Yoweri Museveni

Una piantagione di canna da zucchero della Hoima Sugar invade la foresta di Bugoma. Il governo impedisca che investimenti discutibili si approprino della terra.

Leggi tutta la lettera

Negli ultimi decenni, l'Uganda ha perso una delle sue maggiori ricchezze: le foreste. Per questo, in epoca coloniale, venne chiamata "Perla d'Africa". 25 anni fa, metà del paese era ancora coperto da foreste, oggi di questo patrimonio rimane solo l’11%. Di questo passo, in dieci anni non ci sarà nemmeno una sola foresta attorno al lago Victoria.

Gli scimpanzé stanno perdendo così il loro habitat. Secondo l'ultimo censimento, ne rimangono solo 5.000 in Uganda.

Anche nelle aree protette la deforestazione non si ferma – spesso per le piantagioni di palma e di canna da zucchero. La Hoima Sugar ha ottenuto dal regno di Bunyoro una concessione per una piantagione: 8.000 ettari si trovano nella riserva forestale di Bugoma. Una minaccia, questa, per un quinto dell'area protetta, nella quale vivono 500 scimpanzé. La concessione è per 99 anni. Il regno aveva ottenuto di recente dallo Stato la cessione del terreno.

In poco tempo, i lavoratori hanno aperto una strada privata, di diversi chilometri, lungo la riserva forestale di Bugoma. I giornalisti che volevano documentare il taglio della foresta, segnalano alcuni media, sono stati attaccati dai lavoratori armati di machete. "Sanno che stanno facendo qualcosa di illegale. Per questo attaccano chiunque si avvicini ", dice l'esperto forestale Robert Busiku del giornale New Vision.

L’organizzazione ambientalista NAPE si è battuta in tribunale affinchè la Hoima Sugar perdesse la concessione. Ma la foresta non è stata salvata. "La popolazione locale ha bisogno di sostegno perché la foresta dalla quale dipende si preservi per le generazioni future", dice Joan Akiiza di NAPE.

Sostenete con una firma questa petizione al presidente dell'Uganda Yoweri Museveni per proteggere le ultime foreste.

Infor­mazioni

Bugoma è l’habita di 500 scimpanzé

La foresta protetta di Bugoma nella parte occidentale dell’ Uganda ospita, nella posizione favorevole della faglia albertina, una eccezionale biodiversità di flora e fauna. Circa 500 dei 5.000 scimpanzé che vivono nel paese, il mangabey dell’Uganda (Lophocebus ugandae), l'elefante della foresta (Loxodonta cyclotis) e lo sciacallo a strisce (Canis adustus). Nella regione sono state identificate 221 specie di uccelli, tra i quali il francolino di Nahan (Ptilopachus nahani) minacciato di estinzione. Inoltre, 224 specie di alberi e arbusti fanno parte del patrimonio biodiverso di Bugoma.

L'Uganda non ha un ruolo di primo piano nel mercato internazionale dello zucchero e le esportazioni sono poco rilevanti. La produzione di zucchero in Uganda nel 2014 è stata di 400.000 tonnellate-di queste il surplus era di 36.000 tonnellate, mentre nel mercato globale si contrattano circa 170 milioni di tonnellate.

La Hoima Sugar è orientata all’esportazione di gran parte della sua produzione di zucchero verso la Tanzania e il Ruanda.

Lettura

CA: Al Presidente dell’Uganda Yoweri Museveni

Egregio Signor Presidente Museveni,

Una piantagione di canna da zucchero minaccia la Riserva Forestale di Bugoma, che ospita 500 scimpanzé. La Hoima Sugar ha già abbattuto le foreste, dopo aver ottenuto in modo improprio una concessione per 99 anni.

La popolazione locale e i difensori dell'ambiente stanno difendendo la foresta insieme. Le comunità della regione dipendono dalla foresta per la loro sopravvivenza, per il cibo, le piante medicinali, per le precipitazioni e la presenza di animali selvatici.

La Riserva Forestale di Bugoma ospita circa 500 scimpanzé minacciati di estinzione. Nella foresta si è rilevata la presenza di 23 specie di mammiferi, 225 specie di uccelli e 260 specie di alberi. La distruzione degli habitat significherebbe la morte e la scomparsa nella regione di diverse specie animali e vegetali.

Vi chiedo di impedire che la terra venga consegnata in modo improprio e sfruttata per favorire investimenti discutibili.
Per favore, proteggete le ultime foreste dell'Uganda.

Cordiali saluti,

Firma la petizione

Arriviamo a 150.000:

146.099
Attività recenti