Siamo impegnati nella difesa delle foreste. Il tuo agire aiuta!
Siamo attivi qui

Siamo attivi in molti luoghi del mondo, appoggiando le organizzazioni locali soprattutto nei paesi tropicali. Leggi qui dove collaboriamo e cosa facciamo

  • agisci
  • risultati
  • donazioni
Map
Le comunità indigene bloccano una strada forestale in Malesia occidentale

119.796 firmatari

La foresta dei Temiar è in pericolo

I taglialegna stanno distruggendo le foreste nella provincia di Kelantan in Malesia. Solidarizzate con il popolo Temiar che resiste al saccheggio della foresta ancestrale.

Manifestazione Monsanto is poisoning you

20.842 firmatari

Stop alla fusione delle multinazionali Bayer-Monsanto

Bayer acquista Monsanto – a scapito dei contadini, del cibo e l'ambiente. Evitare la fusione che significa più transgenici e veleni nei campi.

Si prega di non deforestare

185.242 firmatari

Non piantate palma da olio nella foresta del Camerun

Gli investitori vogliono sostituire la foresta del Camerun con piantagioni di palma da olio. La popolazione si oppone. Il governo dovrebbe annullare il progetto.

Tronchi di palissandro ed ebano tagliati illegalmente in Africa

137.737 firmatari

Stop al saccheggio di palissandro in Nigeria!

I taglialegna saccheggiano il palissandro in Africa Occidentale per i mobili anticati di lusso cinesi. Vietare le esportazioni prima che si esaurisca del tutto!

Una bambina in una piantagione di palma da olio guarda con ansia in direzione dei logo di Kellogg’s, Nestle,  Unilever e Procter & Gamble

127.143 firmatari

Kellogg’s & Co: Bandite il lavoro minorile per l'olio di palma

L'industria dell'olio di palma non solo distrugge le foreste tropicali, ma sfrutta anche sistematicamente i lavoratori. Nemmeno i bambini vengono risparmiati.

Elefante di Sumatra

105.428 firmatari

Non c’è tempo per gli elefanti di Sumatra

Alcuni degli ultimi elefanti di Sumatra abitano le foreste di Sepintun, un habitat che ha urgente bisogno di protezione dalla minaccia delle piantagioni industriali.

I frutti dell'olio di palma dai quali si ricava l'olio

149.653 firmatari

Proteggiamo la salute: l'olio di palma è nocivo!

Proteggiamo la salute, l'olio di palma deve essere vietato in quanto nocivo alla salute: contiene sostanze tossiche cancerogene e genotossiche.

Traffico di legname in Liberia

119.419 firmatari

Liberia: legname illegale fuori dalla UE!

Diciamo alla UE che comprare dall’industria di legname della Liberia, generalmente corrotta, è un danno per lo sviluppo del paese e ancor di più per le loro foreste.

Indigeni Mundurukú difendendo le foreste e i fiumi dell'Amazzonia

12 gen 2017

I risultati arrivano, grazie al vostro sostegno!

Il nostro lavoro aiuta a fare la differenza? Assolutamente sì! La consapevolezza internazionale ha un forte impatto sul lavoro dei nostri partner che lavorano sul campo.

Un pangolino

10 ott 2016

265.000 firme per salvare i pangolini

La conferenza della Convenzione sul Commercio Internazionale delle Specie Minacciate CITES di Johannesburgo fa un importante passo avanti per la protezione dei pangolino

Orango

10 nov 2016

Olio di palma per biocarburanti ed energia elettrica: parliamone in Italia

L'industria dei biocombustibili è la principale causa di distruzione delle foreste. E' una minaccia per la vita di specie animali e per i diritti delle comunità indigene.

Tucanetto della Guyana (Selenidera piperivora)

78.620 firmatari

Miniera d'oro nella Guyana Francese? NO!

Fermate il progetto Gold Mountain, la prima miniera d'oro industriale della Guyana francese: un referente per le multinazionali ed altri progetti minerari.

Tucano

Aiutaci a sostenere Salviamo la Foresta

Le foreste sono un tesoro della natura. Dimora primordiale di esseri umani e animali, sono minacciate da ignoranza e avidità umane. Aiutateci a preservare questo paradiso.

Elefanti in pericolo attraversano una strada

220.808 firmatari

Gli elefanti non vogliono l’asfalto

Due progetti minacciano 350 elefanti pigmei e una foresta protetta vicino al fiume Kinabatangan in Malesia. Uniamoci per chiedere la rinuncia ai progetti!

Indigeni Mundurukú durante una manifestazione contro la diga sul fiume Tapajós

19 ago 2016

Brasile: il territorio resta ai Munduruku

Gli indigeni Munduruku hanno vinto nella difesa del loro territorio e della foresta. L'autorità ambientale brasiliana ha negato la licenza del progetto: la diga non si farà!