Siamo impegnati nella difesa delle foreste. Il tuo agire aiuta!
Siamo attivi qui

Siamo attivi in molti luoghi del mondo, appoggiando le organizzazioni locali soprattutto nei paesi tropicali. Leggi qui dove collaboriamo e cosa facciamo

  • agisci
  • risultati
  • donazioni
Map
Un camion attraversa una piantagione di palma da olio in Liberia

Liberia

Azienda produttrice di palma da olio ha distrutto la foresta pluviale in Liberia

L'azienda di olio di palma Golden Veroleum Liberia ha tagliato la foresta ricca di biodiversità - secondo un rapporto dell'organizzazione High Carbon Stock Approach (HCS).

Membri della RIAO-RDC con gli abitanti del villaggio di Bongemba / Yahuma

126.647 firmatari

Libertà per i manifestanti contro la palma da olio. Sono innocenti

Dopo una marcia di protesta, diverse persone sono state arrestate per aver protestato contro le piantagioni di palma da olio della PHC nella RD del Congo.

Incendi nell'Amazzonia brasiliana

24 feb 2021

Al Parlamento Europeo per chiedere la fine del trattato UE-Mercosur che minaccia le foreste ed il clima

Salviamo la Foresta presenta 380.00 firme contro l'accordo di libero scambio tra la UE e i paesi del Mercosur alla Commissione Petizioni del Parlamento Europeo.

Deforestazione in Brasile

Argentina, Bolivia, Brasile, Paraguay, Uruguay

Per la società civile, l'accordo UE-Mercosur va fermato

La petizione contro il trattato Mercosur della UE rimarrà aperta presso la Commissione Petizioni (PETI) del Parlamento Europeo.

Una mandria di bovini nel Mato Grosso

393.733 firmatari

Il trattato UE-Mercosur è una minaccia per le foreste ed il clima

La UE vuole concludere quanto prima un accordo di libero scambio con quattro paesi sudamericani che sperano di le loro carni a buon mercato sul mercato europeo.

Giaguaro

17 dic 2020

Salviamo la Foresta continua il cammino in difesa delle foreste tropicali

Siamo molto felici e soddisfatti di poter riprendere a comunicare attivamente con voi, che ci sostenete per salvare le foreste e contrastare il cambiamento climatico.

Donne indigene del Brasile difendono i loro diritti

Brasile

Corte Penale dell'Aja: indagato il presidente del Brasile Jair Bolsonaro per istigazione al genocidio

La Corte Penale Internazionale ha riconosciuto le accuse ed ha avviato le indagini preliminari nei confronti del presidente Bolsonaro.

Paini si oppone all’industria del cemento a Kendeng – Giava -Indonesia

198.502 firmatari

No al sacrificio di Kendeng per il cemento!

Le montagne carsiche di Kendeng dell'isola di Giava sono un ecosistema unico. Proteggerlo dalla fabbrica di cemento di Heidelberg Cement è possibile: firma la petizione.

Ritratto Reinhard Behrend

8 giu 2020

Salviamo la Foresta piange la perdita di Reinhard Behrend

Reinhard Behrend ha scelto di andarsene nella Giornata mondiale dell'ambiente, venerdì 5 giugno 2020. Behrend aveva dedicato la sua vita per alle foreste pluviali.

Ippopotami

154.306 firmatari

Namibia: non sacrificate la natura per i combustibili fossili!

La natura della Namibia è minacciata dalla corsa al petrolio. La canadese ReconAfrica ha iniziato le esplorazioni petrolifera nel bacino dell’ Okavango.

La scimmia cappuccino dalla testa bianca (Cebus capucinus)

103.408 firmatari

I diritti della la Natura contano più delle miniere su vasta scala

Le foreste dell'Ecuador sono in pericolo in uno dei casi giudiziari più importanti per il loro futuro: quello della Foresta Protetta di Los Cedros nella Corte Costituzionale

Cercopiteco dalle orecchie rosse nella foresta di Ebo in Camerun

181.008 firmatari

Camerun: proteggere la foresta di Ebo per sempre

La foresta di Ebo in Camerun ha una biodiversità notevole. Anche se il governo ha sospeso la deforestazione di 133.392 ettari, la foresta è ancora in pericolo.