Studente festeggia la fine del processo contro di lui.

30 nov 2023

Vittoria in Uganda: gli attivisti ambientali vincono in tribunale

Lunedì un tribunale di Kampala ha archiviato il caso contro nove giovani ambientalisti perseguiti per aver manifestato contro l'oleodotto EACOP.

Dimostranti marciano con striscioni, bandiere nazionali e ombrelli lungo un'autostrada a Panama.

30 nov 2023

Ce l'abbiamo fatta! Panama festeggia la sentenza del tribunale contro la miniera di rame

Celebriamo il trionfo della sentenza della Corte Suprema che dichiara incostituzionale la miniera di rame", riferisce il Colectivo Voces Ecologicas de Panama.

Ambientalista in Malesia: Matek Geram

30 nov 2023

Aziende del legno: fuori!

Nel Sarawak, Indonesia, una società di aveva iniziato a deforestare lungo i fiumi Ulu Lioh e Ulu Lijan. Abbiamo fermato la distruzione.

Pinguini di Humboldt su una costa rocciosa

24 nov 2023

Il Cile migliora la protezione dell'arcipelago di Humboldt

L'arcipelago di Humboldt in Cile è ora un'area marina protetta. Si tratta di un importante passo avanti per questo hotspot di biodiversità.

Un gruppo di giovani siede e sta in piedi di fronte a un albero sulla spiaggia.

9 ott 2023

Premio Nobel alternativo per Mother Nature Cambogia

Il gruppo giovanile Mother Nature Cambogia ha ricevuto il Premio Nobel alternativo per il suo impegno nella conservazione della natura e dei diritti umani. Congratulazioni!

Vota si per lo Yasuni

23 ago 2023

Ecuador: il referendum blocca lo sfruttamento petrolifero nel Parco Nazionale Yasuní

Un grande successo in Ecuador: in un referendum, il 59% della popolazione ha votato a favore della fine dell'estrazione di petrolio nella foresta del Parco Nazionale Yasuní.

Ka'apor discutono nella foresta amazzonica

1 giu 2023

Gli indigeni Ka'apor sono i migliori custodi della foresta pluviale brasiliana

Gli indigeni Ka'apor, partner della nostra associazione, hanno resistito con successo al crescente taglio della foresta pluviale in Brasile. Hanno difeso la loro foresta.

Collettivo Yasunidos alla conferenza stampa, 10 maggio 2023

15 mag 2023

Un SÌ al Parco Nazionale Yasuní

Entro 75 giorni, tutti gli ecuadoriani dovranno essere consultati sull'estrazione di greggio nel blocco petrolifero 43, che potrebbe essere vietata.

Insegnante in una scuola di villaggio nella Repubblica Democratica del Congo

24 feb 2023

Cosa c'entrano i primati bonobo con i bambini delle scuole?

Nel cuore del bacino del Congo, Salviamo la Foresta sostiene progetti scolastici che vanno di pari passo con la protezione dei bonobo.

Solidarietà con il popolo Kinipan del Borneo

17 gen 2023

Borneo: assolto in ultimo grado il capo villaggio di Kinipan

La Corte Suprema dell'Indonesia ha respinto le accuse pretestuose contro il capo di Kinipan. Questa è una vittoria per tutti i difensori delle foreste del Borneo.

Foto dell'indigeno Sarapó Ka'apor con decorazione di piume

16 gen 2023

Brasile: la petizione di Salviamo la Foresta porta a un'indagine della polizia federale

I popoli indigeni brasiliani difendono le foreste pluviali, per questo vengono minacciati, sfollati con la forza e persino uccisi.

indigeni Penan di Sarawak

21 ott 2022

Malesia: foreste salvate dalle piantagioni di olio di palma

Bloccato un progetto per una piantagione di palma da olio nel Parco nazionale di Gunung Mulu. Un grande successo per le popolazioni indigene della zona.

Foto di gruppo della ONG Aceh Wetland Foundation

15 ago 2022

Indonesia: 300 ettari di zone umide tropicali protette

In collaborazione con Salviamo la Foresta, la pesca con la dinamite e l'abbattimento degli alberi sono stati vietati per proteggere la zona umida di Paya-Nie in Indonesia.

Fiume Xingu

23 mag 2022

Un passo avanti verso la protezione del Volta Grande do Xingu nell'Amazzonia brasiliana

Vittoria cruciale per fermare un progetto di estrazione d'oro a cielo aperto che sta causando conflitti sempre più gravi nell'Amazzonia brasiliana.

Veduta aerea della foresta degli indigeni Sápara nell'Amazzonia ecuadoriana

12 apr 2022

Amazzonia: il popolo Sápara recupera il suo territorio in Ecuador

Dopo una battaglia legale sostenuta da Salviamo la Foresta dal 2021, gli indigeni Sápara recuperano i loro titoli su 251 503 ettari di foresta nell'Amazzonia ecuadoriana.

Un ragazzo indonesiano spinge una carriola piena di frutti di palma da olio

24 feb 2022

Il tribunale ha dato ragione al villaggio di Penyang in Borneo

Un semplice abitante del piccolo villaggio di Penyang ha vinto una causa contro una potente compagnia palma da olio e ha ottenuto la restituzione della sua terra nel Borneo.

Manifestazione contro una piantagione di palma da olio Okomu in Nigeria

15 feb 2022

L'ONU riceve 72.643 firme in merito all'accordo con Bolloré in Africa

Tre agenzie dell'ONU hanno ricevuto una missiva: lunedì, Salviamo la Foresta e l'Oakland Institute hanno inviato loro una petizione con 72.643 firme.

La vicepresidente della Commissione europea Věra Jourová (a destra) riceve e accetta la petizione

2 feb 2022

Petizione con 213.432 firme consegnata alla Commissione Europea

213.432 cittadini hanno già firmato la petizione alla UE per chiedere una migliore protezione contro le SLAPP (cause di intimidazione). Ora attendiamo una legge europea.

2021202020192018201720162015201420132012