Perù: creato un grande parco nazionale nella foresta amazzonica

Foresta amazzonica del Perù

29 gen 2018

Buone notizie per i difensori della foresta tropicale. Il governo peruviano ha implementato il Parco Nazionale Yaguas mettendo sotto protezione quasi 1 milione di ettari di foresta.

Il Parco nazionale Yaguas protegge la sussistenza e i diritti degli abitanti della foresta. Per 30 anni hanno combattuto per raggiungere questo obiettivo di protezione. Con il loro stile di vita sostenibile e secondo natura, 29 comunità indigene hanno protetto questo prezioso tesoro e lo hanno difeso da invasioni e intrusi. 

Tra questi invasori ci sono i cercatori d'oro che usano chiatte, bombe e mercurio per cercare polvere d'oro nei sedimenti dei fiumi della foresta. In diverse occasioni questo tipo di attività sono state riscontrate lungo il fiume Yaguas. Per ricercare l’ oro, le grandi aree fluviali sono state contaminate con metalli pesanti e sono già state distrutte. La foresta pluviale peruviana è anche minacciata dall'attività delle compagnie di legname e dall'espansione delle piantagioni di palma da olio.

La foresta, situata a nord di Loreto nell'Amazzonia peruviana è il rifugio di una biodiversità molto ricca e sotto protezione speciale. Gli esperti di biologia hanno contato 550 specie di pesci nella rete fluviale, che ospita anche lamantini, delfini di fiume e lontre giganti. Hanno identificato 3.500 specie di piante, 110 di anfibi, 100 di rettili, 500 di uccelli e 160 di mammiferi.