Salviamo la Foresta piange la perdita di Reinhard Behrend

Ritratto Reinhard Behrend

8 giu 2020

Reinhard Behrend ha scelto di andarsene nella Giornata mondiale dell'ambiente, venerdì 5 giugno 2020. Behrend aveva dedicato la sua vita all'ambiente e in particolare alle foreste pluviali.

Reinhard Behrend, il fondatore di Rettet den Regenwald (Salviamo la Foresta), è morto il 5 giugno 2020, Giornata mondiale dell'ambiente. Il sociologo amburghese aveva dedicato la sua vita alla natura e in particolare alla foresta pluviale. Per proteggere la flora e la fauna, la cui bellezza e diversità lo affascinavano, Reinhard Behrend ha messo in rete individui e associazioni provenienti da tutto il mondo. Le azioni di Rettet den Regenwald, hanno scosso l’opinione pubblica e levato una voce potente contro crimini e abusi, ovunque accadessero. La consapevolezza che la distruzione delle foreste pluviali non sia facile da fermare non ha neppure intaccato la sua determinazione a difendere i diritti dei popoli della foresta pluviale e della biodiversità.

Salvare le foreste pluviali: una scelta di vita

Reinhard Behrend ha dedicato la sua vita il salvataggio delle foreste pluviali del pianeta. Influenzato dalle proteste antinucleari e dal movimento pacifista, nella metà degli anni '80 Behrend ha iniziato a ad assumersi la responsabilità della protezione delle foreste pluviali.

Rafforzare i gruppi locali nelle regioni della foresta pluviale

Con il suo puntuale lavoro di informazione, Reinhard Behrend ha raggiunto un vasto pubblico, e questo gli ha permesso di esercitare una costante pressione sui decisori politici e sugli amministratori. Allo stesso tempo, ha sostenuto i gruppi e associazioni di base locali attivi nelle aree in cui la deforestatione avanza. Era convinto che il sostegno ai gruppi locali e l'utilizzo di donazioni direttamente sul campo dessero i risultati migliori.

Pur con tutta la gioia per ogni successo, Reinhard Behrend sapeva bene che il potere delle multinazionali e il costante aumento dei nostri consumi non fanno che accelerare la distruzione. Per questo si è sempre battuto un ripensamento radicale dei comportamenti. Reinhard Behrendè stato un modello per i suoi compagni di avventura. Con l’avanzare della malattia che lo ha portato via, ha ceduto la presidenza di Rettet den Regenwald al co-fondatore dell'associazione, Dr. Bettina Behrend, e l'esperta di Indonesia Marianne Klute.

Oggi Rettet den Regenwald è sostenuta da centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo. In un'intervista per il 25 ° anniversario dell’associazione, Reinhard Behrend ha affermato di aver sempre una “grido di protesta dentro di noi”. La protesta per lui non era mai abbastanza forte. Gli amici delle foreste pluviali, a cui lascia la piattaforma di Salviamo la Foresta, continueranno a portare avanti le sue proteste, anche se sulla sua voce ora è sceso il silenzio.