Birmania: liberate l'attivista Kyaw Min Htut

Nella foto Kyaw Min Htut, attivista ambientalista e difensore dei diritti umani in Birmania (Myanmar) Dov’è l'attivista Kyaw Min Htut arrestato dalla giunta militare birmana? (© EIA)

Kyaw Min Htut è un attivista impegnato da anni per la difesa dei diritti ambientali e umani in Birmania. È stato arrestato e portato in un luogo sconosciuto dalla giunta militare birmana. La sua vita è in grave pericolo. Unite la vostra firma alla nostra petizione per il suo rilascio immediato e la protezione della sua vita.

News e aggior­namenti Lettera

CA: Al generale Min Aung Hlaing, comandante delle forze armate, e al tenente generale Soe Htut, ministro dell'interno

“Chiediamo il rilascio immediato e incondizionato di Kyaw Min Htut”

Leggi tutta la lettera

Dal colpo di stato militare del 1° febbraio 2021, i difensori dell'ambiente e dei diritti umani in Birmania hanno affrontato quotidianamente un pericolo pressante. Le manifestazioni pacifiche sono state brutalmente represse dai militari.

Molti sono gli attivisti che sostengono il movimento di resistenza della società civile. Tuttavia, devono nascondersi per proteggere le loro vite. Questo è accaduto anche nel caso di Kyaw Min Htut, un noto difensore della natura, dei diritti umani e della democrazia, che ha per anni ha guidato una campagna per la protezione delle foreste del suo paese.

Il 23 agosto 2021, la polizia si è recata a casa di Kyaw Min Htut con un mandato di arresto, ma non lo ha trovato. Il 31 agosto, i soldati hanno portato via sua moglie e suo figlio di due anni, e il 5 settembre, anche suo nipote Pa Pa Hlaing.

Kyaw Min Htut è stato infine individuato e arrestato dai militari il 6 settembre, insieme a suo fratello minore Kyaw Minn Aung e al suo padrone di casa U Min Min. Sua moglie e suo figlio sono stati rilasciati il 12 settembre, ma rimangono sotto sorveglianza.

Esigiamo ci vengano fornite informazioni sulla sua salute e chiediamo il suo rilascio incondizionato e immediato.

Scriviamo al generale Min Aung Hlaing, comandante delle forze armate birmane, e al tenente generale Soe Htut, ministro degli affari interni, responsabile dell'arresto e della detenzione dell'attivista. Chiediamo loro di rilasciare immediatamente Kyaw Min Htut e di informare la sua famiglia sul suo stato di salute e sul luogo in cui si trova.

Infor­mazioni

Kyaw Min Htut ha 43 anni ed è padre di tre figli. Lavora da molti anni per proteggere le foreste della regione di Sagaing, nel cuore della Birmania (Myanmar). È anche impegnato in organizzazioni della società civile: 

Alleanza di Myanmar per la trasparenza e la responsabilità (MATA) 

La rete di Myanmar per l'implementazione del programma dell'Unione europea per la governance e il commercio delle foreste (FLEGT), che aiuta i paesi in via di sviluppo a combattere la deforestazione illegale e il traffico illecito dei prodotti forestali,

il Myanmar Forest Certification Committee (MFCC).

Negli ultimi 20 anni, la Birmania (Myanmar) ha perso una superficie di foresta equivalente a quella del Belgio. Il legno di teak è particolarmente ricercato per la costruzione di navi. L'importazione di tek dalla Birmania verso la UE è vietata. Ciononostante, il teak di provenienza illegale continua ad entrare nel mercato europeo.

Gli attivisti per i diritti ambientali e umani affrontano quotidianamente pericoli estremi in Birmania. Le comunità indigene e rurali sono anche minacciate dal furto di terre e dai conflitti militari. Questi pericoli si sono intensificati dopo il colpo di stato del 1° febbraio 2021 e la dissoluzione del parlamento democraticamente eletto da parte dell'organizzazione militare Tatmadaw. In seguito, nel paese si è sviluppato un movimento di disobbedienza civile (CDM) che ha organizzato manifestazioni, scioperi – compreso quello di oltre 400.000 dipendenti pubblici - e persino una campagna di boicottaggio dell'esercito.

La risposta della giunta militare è stata brutale con arresti di massa di civili. Almeno 6.698 persone sono ancora in prigione o detenute in centri dove si svolgono interrogatori senza alcun monitoraggio per il rispetto dei loro diritti. Molti giovani manifestanti sono stati uccisi. Attivisti di rilievo sostengono il movimento e hanno dovuto lasciare le loro famiglie e riparare in rifugi costruiti sottoterra per salvare le proprie vite.

Anche Kyaw Min Htut ha dovuto nascondersi. Il 23 agosto, la polizia è arrivata a casa sua con un mandato d'arresto ma non lo ha trovato. Secondo fonti riservate, la polizia ha ricevuto precise istruzioni che indicavano di trattenere i membri della sua famiglia fino alla cattura dell’attivista. Il 31 agosto, i militari hanno arrestato sua moglie e suo figlio di soli due anni. Kyaw Min Htut è stato infine arrestato dai militari il 6 settembre, insieme a suo fratello minore Kyaw Minn Aung e al suo padrone di casa U Min Min. Sua moglie e suo figlio sono stati rilasciati il 12 settembre, ma rimangono sotto stretta sorveglianza.

Kyaw Min Htut ha visitato l'Europa diverse volte, compresa la Norvegia, e ha fornito preziose informazioni sullo stato di pericolo delle foreste birmane e sulle persone che dipendono da esse. Ha parlato al gruppo di esperti FLEGT della UE.

Lettera

CA: Al generale Min Aung Hlaing, comandante delle forze armate, e al tenente generale Soe Htut, ministro dell'interno

Signor Generale Min Aung Hlaing,
Signor Tenente Generale Soe Htut

Vi scrivo per chiedervi di rilasciare Kyaw Min Htut e di informare immediatamente la sua famiglia sul luogo in cui si trova.

Ad oggi, almeno 6.698 persone sono state arrestate, accusate o condannate in base a leggi inique che criminalizzano le proteste pacifiche, permettono violazioni del diritto alla privacy e fomentano l'arresto e la detenzione arbitrari.

Esprimo la mia ferma condanna per la mancanza di comunicazione alla famiglia riguardo al luogo di detenzione e alle condizioni di salute di Kyaw Min Htut. Durante la sua detenzione sotto il controllo militare, ci sono serie preoccupazioni sull'alto rischio di tortura e di pericolo per la sua vita.

Kyaw Min Htut ha 43 anni ed è padre di tre figli. Ha lavorato per molti anni per la salvaguardia delle foreste nella zona di Sagaing. È anche coinvolto in organizzazioni della società civile: la Myanmar Alliance for Transparency and Accountability (MATA), la Myanmar Forest Law Governance and Trade (FLEGT) Network, il Myanmar Forest Certification Committee (MFCC).

La violenza e la criminalizzazione di civili innocenti che avete ordinato in Birmania è contraria a tutti gli standard legali internazionali. Kyaw Min Htut e tutte le altre persone attualmente detenute devono essere rilasciate immediatamente.

Per questo chiedo:
- rilascio immediato e incondizionato,
- il ritiro di tutte le accuse,
- la fine di ogni forma di molestia, arresto arbitrario e tortura, per
Kyaw Min Htut e tutti gli innocenti difensori dell'ambiente e dei diritti umani in Birmania.

Cordiali saluti

News e aggior­namenti

Questa petizione è disponible in queste lingue:

80.262 firmatari

Arriviamo a 100.000:

Attività recenti