Olio di palma dalla foresta amazzonica: né verde, né equo, né sostenibile.

Veduta aerea di una piccola comunità lungo una strada rettilinea, sullo sfondo le piantagioni di palma da olio avanzano e riducono la foresta pluviale. La piccola comunità di Gonçalves, immersa nella foresta pluviale, è circondata dalle piantagioni di palma da olio dell'azienda Agropalma. (© Cicero Pedrosa Neto / Global Witness) Incontro a Vila Gonçalves Abitanti di Vila Gonçalves colpiti dall'accaparramento delle terre e dalla violenza dell'industria dell'olio di palma. (© Karina Iliescu / Global Witness) Schermata del sito web di Agropalma con i loghi dei diversi "sigilli" assegnati all'azienda. Schermata del sito web dell'azienda Agropalma che mostra i loghi dei diversi "sigilli" assegnati all'azienda. (© RdR-Screenshot)

L'olio di palma dell'azienda brasiliana Agropalma ha dieci diverse certificazioni biologiche, eque e sostenibili. Lo acquistano multinazionali come l'italiana Ferrero, Kellogg's e Nestlé. Ma sembra che molti terreni delle piantagioni siano commercializzati illegalmente. La popolazione denuncia le violazioni dei diritti umani.

Lettera

CA: Aziende alimentari, certificatori internazionali e associazioni che assegnano i sigilli di certificazione, autorità brasiliane

“Rifiutiamo le certificazioni fraudolente! Le aziende alimentari e di certificazione assicurano che non ci sia accaparramento di terre e non ci sia violenza.”

Leggi tutta la lettera

Agropalma, il più grande produttore di olio di palma del Brasile, è considerato un modello globale nel settore. L'azienda brasiliana è certificata con dieci sigilli internazionali di approvazione per la coltivazione di olio di palma "biologico, equo e sostenibile": si tratta del sigillo biologico della UE (EU Organic Regulation), del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA Organic) e del giapponese JAS, del marchio brasiliano di commercio equo e solidale IBD, nonché delle certificazioni della Tavola Rotonda per l'Olio di Palma Sostenibile (RSPO) e del Palm Oil Innovations Group (POIG). 

Tra i clienti di Agropalma ci sono 20 commercianti di olio di palma e produttori alimentari internazionali, come Alnatura, Danone, Ferrero (Nutella), Kellogg's, Mars, Mondelez (Oreo), Nestlé, PepsiCo, Unilever (Langnese) e Upfield (Rama).

Secondo Agropalma, i 39.000 ettari di piantagioni di palma da olio certificate, di cui 4.000 biologiche, sono frutto del taglio della foresta amazzonica dello Stato di Pará tra il 1982 e il 2002. Inoltre, l'azienda rivendica come propri 64.000 ettari di "foresta protetta", dove Agropalma starebbe attuando progetti di protezione del clima (REDD+).

Secondo quanto riferito da Publica, gran parte delle terre di Agropalma provengono dall'appropriazione illegale di terreni dello Stato, delle comunità locali e dei piccoli proprietari residenti. Agropalma è accusata di accaparramento di terre e 58.000 ettari sono stati annullati dai tribunali, titola il quotidiano Ver O Fatoin un dettagliato articolo sull'azienda produttrice di olio di palma.

Le persone colpite lamentano di aver patito violenza, blocchi stradali e d’accesso a luoghi pubblici come fiumi e cimiteri da parte dell'azienda. Organizzazioni come Global Witness denunciano gravi violazioni dei diritti umani e l'Ordine degli Avvocati del Brasile parla di condizioni di lavoro terribili, sfruttamento e contratti-bavaglio nelle piantagioni di Agropalma.

Infor­mazioni

Accaparramento di terre e violenza contro la popolazione 

Le piantagioni di palma da olio e i terreni di Agropalma occupano le terre ancestrali delle comunità di Balsa, Turiaçu, Vila do Gonçalves e Vila dos Palmares do Vale Acará, nello Stato di Pará. I villaggi riuniti nell'associazione ARQVA (Associação dos Remanescentes de Quilombos da Comunidade da Balsa, Turiaçu, Gonçalves e Vila Palmares do Vale do Acará) e abitati per lo più da afro-brasiliani (quilombolas) accusano Agropalma di essersi appropriata delle terre con la forza e con titoli di proprietà illegali e frodi [1].

"Agropalma non rispetta né le decisioni della magistratura né quelle del Ministero della Giustizia", spiega il leader di Quilombola Joaquim dos Santos Pimenta. Si riferisce alle decisioni del Tribunale di Giustizia dello Stato del Pará, che nel 2018 ha bloccato la registrazione di due aziende agricole di proprietà di Agropalma [2] : "I terreni delle aziende Roda de Fogo e Castanheira sono stati venduti sulla base di documenti falsi emessi da un ufficio notarile inesistente e da persone non qualificate", questo ha sancito il tribunale. Dopo il ricorso di Agropalma, la Corte di giustizia dello Stato del Pará ha confermato la cancellazione della registrazione delle due aziende agricole anche in seconda istanza [3].

Il ricercatore Elielson Pereira da Silva, dell'Università Federale del Pará (UFPA), che dal 2019 studia lo sviluppo socio-ecologico delle comunità in mezzo alle monocolture di palma da olio, spiega: "Abbiamo rilevato una serie di violazioni a partire dagli anni '80, quando i Quilombolas sono stati sfrattati dal loro territorio. Il territorio rivendicato da queste famiglie si sovrappone alle aree di Agropalma in queste registrazioni catastali falsificate", afferma il ricercatore [4] .

La popolazione accusa Agropalma di utilizzare anche guardie di sicurezza armate per bloccare l'accesso a zone pubbliche come le rive del fiume Acará, che serpeggia nella giungla in innumerevoli anse, ma anche l'accesso a proprietà come i cimiteri. La pesca nel fiume svolge un ruolo importante nell'alimentazione della popolazione. Inoltre, l'azienda blocca i diritti di passaggio degli antenati con recinzioni, rifiuti edili che scarica in mezzo ai pendii e profondi fossati che scava.

 

Gruppo Agropalma

Il Gruppo Agropalma fa parte del gruppo bancario brasiliano Alfa, che possiede anche società di turismo e di costruzioni. Secondo Valor Economico, Agropalma sarà venduta insieme ad altre società del Gruppo Alfa [5].

Il "più grande produttore di olio di palma sostenibile delle Americhe", come si autodefinisce, ha impiantato piantagioni di palma da olio nella foresta pluviale tra il 1982 e il 20026. Agropalma produce olio di palma biologico certificato su 4.015 ettari e olio di palma convenzionale, cioè non certificato, su 36.000 ettari. Inoltre, la società possiede 3.200 ettari di strade e mulini, oltre a 64.000 ettari di "foresta protetta", portando l'area totale controllata da Agropalma a 107.000 ettari. 

Oltre alle piantagioni di palma da olio, Agropalma possiede sei mulini per l'olio di palma, due raffinerie di olio di palma e un terminale di esportazione. Secondo Agropalma, circa il 95% delle sue esportazioni è destinato all'Europa e il 5% agli Stati Uniti [7] .

 

I clienti di Agropalma

Tra i clienti di Agropalma per l'olio di palma ci sono 20 multinazionali internazionali del settore agricolo, operatori di frantoi e aziende alimentari:

 

AAK8 8

 

ADM 9

 

Alnatura 10

 

Bunge 11

 

Cargill 12

 

Danone 13

 

Ferrero 14

 

General Mills 15

 

Hershey 16

 

Società Kellogg 17

 

Marte 18

 

Mondelez 19

 

Nestle 20

 

Olenex 21

 

PepsiCo 22

 

Pz Cussons 23

 

Unilever 24

 

Upfield 25

L'organizzazione ambientalista e per i diritti umani Global Witness ha scritto alle aziende per chiedere un commento sulle accuse rivolte ad Agropalma. Alcuni hanno risposto, ma con dichiarazioni molto generiche sulla politica aziendale, facendo riferimento alle etichette, senza affrontare le accuse contro Agropalma e senza indicare alcuna misura concreta per escludere l'olio di palma [26] .

 

Sigillo di certificazione Agropalma

Oltre ai dieci marchi sopra citati, le piantagioni di palma da olio sono certificate anche con il marchio ecologico svizzero Bio Suisse, secondo Agropalma [27]. Tuttavia, a seguito di una denuncia da parte dell'associazione svizzera di piccoli agricoltori Uniterre [28]. Bio Suisse avrebbe lasciato scadere la certificazione nella primavera del 2022. Bio Suisse non fornisce informazioni sui motivi.

 

Tavola Rotonda per la Palma da Olio Sostenibile (RSPO)

Circa 5.000 aziende e ONG in tutto il mondo aderiscono al marchio RSPO, che - sostengono - vuole "promuovere la coltivazione sostenibile e socialmente responsabile dell'olio di palma". Attualmente, la superficie delle piantagioni di palma da olio certificate dalla RSPO è di 3,5 milioni di ettari (2022). 

Secondo la RSPO, 107.506 ettari - ovvero il 100% dei terreni di Agropalma - sono stati certificati come sostenibili e socialmente responsabili secondo lo standard dal 2011 [29]. A causa di conflitti fondiari presso Agropalma, nel 2015 è stato già presentato un reclamo alla RSPO. Alla fine del 2020, è stata respinta dalla RSPO con la motivazione che la controversia fondiaria rientrava nella giurisdizione dei tribunali brasiliani [30] [31] [32]. Da parte sua, Agropalma aveva respinto le accuse definendole come "affermazioni assurde " [33].

All'inizio di dicembre 2022, un centinaio di organizzazioni di tutto il mondo - tra cui Salviamo la Foresta - hanno scritto una lettera aperta per condannare il "greenwashing" (operazione cosmetica) dell'olio di palma certificato RSPO e chiedere la cessazione della sua esistenza [34] .

 

Gruppo per l'innovazione sull'olio di palma (POIG)

Agropalma è anche membro fondatore del Palm Oil Innovations Group (POIG), creato nel 2013 insieme a Greenpeace e WWF. Il POIG è stato creato dalle organizzazioni insieme ad alcune aziende produttrici di olio di palma e ai loro clienti perché gli standard e le prestazioni della RSPO non erano sufficienti per loro.

Il POIG comprende attualmente tre produttori di olio di palma (Agropalma, Daabon, Musim Mas), quattro consumatori di olio di palma (Danone, Ferrero, L'Oreal, Stephenson) e otto ONG. Greenpeace si è poi ritirata dall'iniziativa.

Il POIG sostiene di avere i requisiti più severi al mondo per la coltivazione e la produzione di olio di palma. "POIG si concentra sui tre temi della responsabilità ambientale, dell'impegno con le comunità, compresi i diritti dei lavoratori, e dell'integrità aziendale e dei prodotti", si legge sul sito web del gruppo [35].

La certificazione RSPO e POIG viene effettuata da certificatori accreditati che conducono audit annuali e visite in loco. Nell'ultimo rapporto di certificazione POIG, datato 31.1.2022, le affermazioni di Agropalma si distinguono per la loro assenza [36]:

"L'analisi dei documenti e i colloqui con la direzione di Agropalma, i coordinatori, i lavoratori e i rappresentanti dei sindacati e delle comunità non hanno evidenziato alcuna violazione", conclude il rapporto. E: "Agropalma e le terre degli agricoltori sono private. Nessuna terra comunale viene utilizzata per le piantagioni di palma", si legge nel rapporto per ben nove volte.

Nella classifica di Greenpeace sui produttori di olio di palma, Agropalma è al primo posto tra le aziende valutate [37]. Agropalma ha ottenuto un punteggio elevato anche nella valutazione SPOTT della Zoological Society of London, con 86 punti percentuali, tra cui 92 punti percentuali per il rispetto dei "diritti della comunità, della terra e del lavoro " [38].

 

1 E joio e o trigo (2022). No Pará, quilombolas são encurralados por seguranças armadas e encapuzados de fornecedora da Nestlé: https://ojoioeotrigo.com.br/2022/02/Quilombolas-encurralados-por-segurancas-armados-e-encapuzados-da-agropalma-fornecedora-de-oleo-de-palma-para-nestle/

2 Procura dello Stato del Pará (2018). La giustizia determina il blocco del numero di registrazione degli stabilimenti Agropalma https://www2.mppa.mp.br/noticias/justica-determina-bloqueio-de-matriculas-de-fazendas-da-agropalma.htm

3 TRIBUNAL DE JUSTIÇA DO ESTADO DO PARÁ (2021). APELACÃO 0803639-54.2018.8.14.0015: http://177.125.100.71/pje/6537838

4 Pública (2022). Con l'aiuto del governo, le aziende del settore avanzano nelle terre pubbliche dell'Amazzonia: https://apublica.org/2022/08/com-inercia-do-governo-empresas-do-dende-avancam-sobre-terras-publicas-da-amazonia/

5 Valore economico (2022). Gli eredi di Aloysio Faria mettono in vendita Alfa e altre società: https://valor.globo.com/financas/noticia/2022/09/16/herdeiras-de-aloysio-faria-colocam-alfa-e-mais-duas-empresas-a-venda.ghtml 

6 Agropalma (2020). Rapporto di sostenibilità Agropalma 2019: https://www.agropalma.com.br/wp-content/uploads/2022/02/relatorio-agroplama-2020_en_final.pdf

7 Agropalma (2020). Rapporto di sostenibilità Agropalma 2019: https://www.agropalma.com.br/wp-content/uploads/2022/02/relatorio-agroplama-2020_en_final.pdf

8 GAA (2022). Aggiornato ad aprile 2022: https://www.aak.com/contentassets/3a2ef8f179cd4c99a9e144a1fcdf62f7/aak-public-mill-list-april-2022.pdf

9 ADM (2022). Elenco degli stabilimenti fornitori: https://www.adm.com/globalassets/sustainability/sustainability-reports/2022-reports/adm-mainz-2021-q1---q4.pdf

10 Allnatura (2022). Domande frequenti: Olio di palma: https://www.alnatura.de/de-de/magazin/palmoel-faq/ 

11 Bunge (2017). Elenco dei frantoi di palma: https://www.bunge.com/sites/default/files/mill_list.q32017.pdf

12 Cargill (2022). Elenco dei mulini globali di Cargill - 2° trimestre 2022: https://www.cargill.com/doc/1432132443976/cargill-palm-mill-list.pdf

13 Danone (2022). ELENCO DEI FORNITORI E DEI FRANTOI DI OLIO DI PALMA H2 2021: https://www.danone.com/content/dam/danone-corp/danone-com/about-us-impact/policies-and-commitments/en/2022/danone-palm-oil-suppliers-and-mills-h22021.pdf

14 Ferrero (2021). ELENCHI DI FORNITORI E FRANTOI DI OLIO DI PALMA: https://www.ferrerosustainability.com/int/sites/ferrerosustainability_int/files/2021-12/palm-oil-suppliers-mill-list_jan-jun2021.pdf

15 General Mills (2022). Elenco dei mulini fornitori - Gennaio 2022: https://www.generalmills.com/-/media/Project/GMI/corporate/corporate-master/Files/Issues/General-Mills-Mill-List-H2-List-March-2022.pdf

General Mills (2022). Dichiarazione sull'approvvigionamento responsabile di olio di palma: https://www.generalmills.com/how-we-make-it/healthier-planet/sustainable-and-responsible-sourcing/palm-oil

16 Hersey (2022):luglio-dicembre 2021 Tracciabilità dell'olio di palma - Elenco dei frantoi: https://www.thehersheycompany.com/content/dam/hershey-corporate/documents/responsible-sourcing/palm-oil-sourcing/Hershey%20-%20July%20to%20December%202021%20Palm%20Mill%20List.pdf

17 Kellogg (2018). Elenco dei mulini Kellogg 2018: https://betterdays.kelloggcompany.com/palm-oil; https://filecache.mediaroom.com/mr5mr_kellogs_cr/180812/KelloggCompany_2020Milestones_PalmOil.pdf

18 Marte (2021). Mars Simplified Supply Chain Elenco globale dei frantoi di palma: https://lighthouse.mars.com/adaptivemedia/rendition/id_c81ec933c324248719fda21219f508650bee9f08/name_out/Mars/0Simplified/0Palm/0Oil/0Mill/0List/0Feb/02021.pdf

19 Mondelez (2021). 2021 Elenco dei frantoi: https://www.mondelezinternational.com/-/media/Mondelez/Snacking-Made-Right/ESG-Topics/Palm-Oil/MDLZ-Palm-Oil-Mill-List.pdf

20 Nestlé (2021). Divulgazione della filiera dell'olio di palma: https://www.nestle.com/sites/default/files/2019-08/supply-chain-disclosure-palm-oil.pdf

21 Olenex Edible Oils GmbH - Freno (2021). Panoramica sulla tracciabilità - luglio 2020 - giugno 2021 forniture: https://olenex.com/wp-content/uploads/2021/10/Europe_Q32020-Q22021_Brake_211021.pdf

22 PepsiCo (2022). Elenco dei frantoi di palma PepsiCo entro il 2021: https://www.pepsico.com/docs/default-source/sustainability-and-esg-topics/pepsico-palm-oil-mill-list-2021.pdf?sfvrsn=6d6ac16d_3

23 PZ Cussons (2021). Elenco dei frantoi PZ Cussons - Luglio 2021: https://www.pzcussons.com/wp-content/uploads/2021/10/PZC-Palm-Oil-Mill-List-July-2021.pdf 

24 Unilever (2021). 2020 Frantoi per olio di palma: https://assets.unilever.com/files/92ui5egz/production/e84d22e1c71e43033d21b63a172143c2f54595c8.pdf/unilevers-palm-oil-mill-list-declared-by-ul-suppliers-2020.pdf

25 Upfield (2021). Elenco dei mulini da pubblicare: https://upfield.com/wp-content/uploads/2021/10/Mill-list-for-publication-20211008.pdf

26 Centro risorse per le imprese e i diritti umani (2022). Brasile: 20 marchi internazionali identificati da Global Witness come principali acquirenti di olio di palma da produttori legati a presunte violazioni dei diritti umani: https://www.business-humanrights.org/en/latest-news/brazil-20-brands-are-named-by-global-witness-as-major-buyers-of-palm-oil-from-producers-whose-activities-the-ngo-links-to-hr-violations/

27 Certificazione internazionale Bio Suisse AG (2021). CERTIFICATO Grupo Agropalma / Cia Refinadora da Amazonia: https://agropalma.com.br/wp-content/uploads/2022/01/biosuisse.pdf

28 Uniterre (2022). Dialogo tra Uniterre e Bio Suisse sulla questione dell'olio di palma Bio Suisse: https://uniterre.ch/de/themen/dialog-zwischen-uniterre-und-bio-suisse-uber-die-frage-des-b

29 Tavola rotonda per l'olio di palma sostenibile (2022). Agropalma - Relazione annuale sullo stato di avanzamento dei lavori 2021: https://document.rspo.org/2021/Agropalma_Group_ACOP2021.pdf

30 Pannello dei reclami RSPO (2015). Lettera al Segretariato RSPO del 13 agosto 2015: https://ap8.salesforce.com/sfc/p/#90000000YoJi/a/90000000PY7i/icaUzhunFy61oOa_qRh2Bga9.oEOd4Mdcr.RYtH8hqE

31 Pannello dei reclami RSPO (2015). Lettera al Segretariato RSPO del 31 agosto 2015: https://ap8.salesforce.com/sfc/p/#90000000YoJi/a/90000000PY7Y/pUXAzZPqGlWKrkzJlY1R8IlM90.PY8Vf1maBxNd9IuU

32 Pannello dei reclami RSPO (2020). Oggetto: Decisione finale della commissione per i reclami sul reclamo contro il gruppo Agropalma (numero di iscrizione: 1-0003-04-000-00): https://rspo.my.salesforce.com/sfc/p/#90000000YoJi/a/0o000000i0eK/nnWdyQPdKuzo1VB_MAj2Uy4TQQym.VPVmMdBP.T73gc

33 Pannello dei reclami RSPO (2015). La risposta ufficiale di Agropalma alle false accuse mosse nei suoi confronti: https://ap8.salesforce.com/sfc/p/#90000000YoJi/a/90000000PY7d/_nolTXvKwUaonrszqIXL_CbPJDXzI6NMTicNUsDd6xE 

34 CEREALI (2022). Tavola rotonda sull'olio di palma sostenibile: 19 anni sono sufficienti:https://grain.org/en/article/6925-roundtable-on-sustainable-palm-oil-19-years-is-enough

35 Palm Oil Innovations Group (senza data). SU POIG: http://poig.org

36 Palm Oil Innovations Group (2022). Rapporto di verifica del Gruppo innovazioni per l'olio di palma per il Gruppo Agropalma a Tailândia, Acará e Tomé-Açú/Pará, Brasile: http://poig.org/wp-content/uploads/2022/04/Agropalma-POIG-Verification-Report-2021-Final-Public.pdf

37 Greenpeace (2011). Scheda di valutazione dei produttori di olio di palma: https://www.greenpeace.org/static/planet4-southeastasia-stateless/2019/04/49964559-49964559-palmoilscorecard.pdf

38 Zoological Society of London/SPOTT (2022). Gruppo Agropalma: https://www.spott.org/palm-oil/agropalma-group/date/november-2020/

Lettera

CA: Aziende alimentari, certificatori internazionali e associazioni che assegnano i sigilli di certificazione, autorità brasiliane

Gentili Signore, Egregi Signori,

Vi chiediamo di:

Ritirare immediatamente le certificazioni concesse all'azienda brasiliana di olio di palma Agropalma e di cessare gli acquisti di olio di palma da Agropalma.

Riformare gli standard dei sigilli, il controllo e il processo delle certificazioni per porre fine a frodi e truffe con l'olio di palma certificato.

Assicurarsi che le violenze e le violazioni dei diritti umani contro le popolazioni locali da parte di Agropalma cessino immediatamente e che i diritti di passaggio e di accesso alle terre pubbliche siano pienamente ripristinati e le persone colpite siano risarcite.

Chiediamo, inoltre alle autorità brasiliane di garantire e far rispettare i diritti umani della popolazione, di chiarire una volta per tutte lo status giuridico delle terre su cui sorge Agropalma e di restituire ai proprietari originari le terre eventualmente acquisite o sottratte illegalmente.

 

Cordiali saluti,

Footnotes

EU Organic RegulationFibalità del logo biologico. Commissione Europea (sine die). https://agriculture.ec.europa.eu/farming/organic-farming/organic-logo_it


USDA OrganicIBD (2021). Certificato di azienda agricola biologica. Operatore certificato dall'USDA - National Organic Program: https://agropalma.com.br/wp-content/uploads/2022/01/usda.pdf  


JAS,

CERES GmbH (2021). Certificato di conformità allo standard biologico JAS: https://agropalma.com.br/wp-content/uploads/2022/01/jas.pdf 


IBD

Certificazione IBD (2015). Conferma della certificazione per Ecosocial:https://web.archive.org/web/20190108151803/https://www.agropalma.com.br/arquivos/certificacoes/certificado_ecosocial-1439237782.pdf 


RSPO

Tavola rotonda per l'olio di palma sostenibile (2022). Comunicazione annuale RSPO sui progressi compiuti nel 2021: https://document.rspo.org/2021/Agropalma_Group_ACOP2021.pdf 


fn-lc558jd7

PublicaPublica (2022). Con l'aiuto del governo, le aziende del settore stanno facendo progressi nelle terre pubbliche dell'Amazzonia: https://apublica.org/2022/08/com-inercia-do-governo-empresas-do-dende-avancam-sobre-terras-publicas-da-amazonia/ 


Ver O FatoSi veda O Fato (2022). BOMBA - Agropalma è in vendita: https://ver-o-fato.com.br/bomba-acusada-de-grilagem-e-com-58-mil-hectares-cancelados-pela-justica-agropalma-esta-a-venda/ 


Global WitnessI maggiori produttori brasiliani di olio di palma, Agropalma e Brasil Biofuels, accusati di gravi violazioni dei diritti umani contro le comunità della regione di Pará: https://www.globalwitness.org/en/press-releases/brazils-biggest-palm-oil-producers-agropalma-and-brasil-biofuels-human-rights-violations-para-region/

I principali marchi internazionali si riforniscono da piantagioni di palma brasiliane legate a violenze, torture e frodi fondiarie in Amazzonia:https://www.globalwitness.org/en/campaigns/environmental-activists/amazo


l'Ordine degli Avvocati del Brasile

Ordem dos Advogados do Brasil Seccional Pará (2015). La commissione dell'OAB/PA denuncia condizioni di lavoro difficili nelle aziende di coltivazione di dendê in Pará: https://www.oabpa.org.br/noticias/comissao-da-oabpa-denuncia-reais-condicoes-de-trabalho-em-fazendas-de-cultivo-de-dende-no-para 

 


POIG)Palm Oil Innovation Group (2022). Rapporto di verifica del gruppo di innovazione sull'olio di palma per il gruppo Agropalma a Tailândia, Acará e Tomé-Açú/Pará, Brasile: http://poig.org/wp-content/uploads/2022/04/Agropalma-POIG-Verification-Report-2021-Final-Public.pdf 

Questa petizione è disponible in queste lingue:

64.755 firmatari

Arriviamo a 100.000:

Attività recenti