La foresta degli elefanti di Sumatra è al sicuro!

Un elefante di Sumatra nella foresta Solo otto elefanti di Sumatra vivono nella foresta di Sepintun (© globalfilm)

29 nov 2018

Dopo lunghe trattative, i nostri partner a Sumatra hanno raggiunto il loro obiettivo: 2.000 ettari di terra e foreste nell’area di Sepintun appartengono ufficialmente alle comunità indigene.Taglialegna e agricoltura industriale non possono avanzare. Questa terra è ora un rifugio sicuro per gli elefanti di Sumatra.

Marhoni non riesce a contenere la sua soddisfazione e la sua gioia: per la prima volta in assoluto, ha un titolo formale sulla sua terra - e per la porzione di foresta che la sua famiglia ha usato e preservato per generazioni. La foresta che circonda il suo villaggio di Sepintun è ora ufficialmente di proprietà della comunità. I diritti territoriali sono fondamentali per le famiglie indigene che vivono dei prodotti della foresta.

La negoziazione gestita in modo indefesso dal nostro partner Feri Irawan è stata la chiave del successo a Sepintun.

Gli abitanti indigeni indonesiani hanno diritto alla terra e alle foreste per legge dal 2013. Pertanto, il governo non può più autorizzare la bonifica delle terre indigene. Tuttavia, ottenere l'attuazione delle leggi in tutte le comunità dislocate in modo disperso nella vasta nazione insulare, necessita di un processo lungo e complesso.

Grazie agli sforzi di Feri, 2.000 ettari di terra e foresta ora appartengono ufficialmente agli abitanti indigeni Suku Anak Dalam di Sepintun. In tutto il mondo, è stato dimostrato più volte che gli abitanti indigeni sono i migliori gestori della foresta, facendone un uso sostenibile e quindi preservandola.

Feri and Marhoni in front of giant trees in Sepintun

Foto: Feri Irawan (l.), Marhoni

"Alla fine, nessuno può toglierci la nostra terra e abbattere i preziosi alberi da cui dipendiamo", dice con soddisfazione Marhoni. I giganti della foresta come l'albero di sialang sono finalmente al sicuro: "Il sialang ospita diversi nidi di api e abbiamo già raccolto 120 chili di miele da questo albero, in particolare", spiega Marhoni. Gli alberi di sialang possono vivere per centinaia di anni e provvedere il miele per molte generazioni.

Feri: "La maggior parte della foresta di Sepintun è ora un'area protetta ufficialmente. Gli elefanti della foresta ora possono davvero vivere in sicurezza, anche quando le loro rotte migratorie attraversano questa zona in particolare. "L'attivista aveva documentato l'esistenza di otto elefanti di Sumatra a Sepintun.

Oltre 170.000 persone hanno supportato Feri nel suo lavoro per proteggere la foresta degli elefanti. Grazie a tutte e tutti voi per il vostro sostegno!